Da qualche parte lassù, nelle Fiandre…

Tregua di Natale“Il giorno di Natale è stato molto tranquillo, non è stato sparato un colpo. C’è stata una specie di tregua tra compagni e nemici. Con la fanteria di fronte a noi ci siamo scambiati visite, tabacco e sigarette. Entrambe le parti erano ben disposte nei confronti dell’altra. Da qualche parte ho anche sentito che i Tedeschi volevano giocare a pallone tra le recinzioni di filo spinato, con undici Scozzesi da una parte e undici Tedeschi dall’altra”. Era la tregua di Natale 1914 nelle parole del Caporale George Gogerty, in servizio presso la Royal Field Artillery. Quella tregua di cui abbiamo già ampiamente discusso i Natali precedenti in altri nostri articoli, ma che ci sembra sempre doveroso ricordare. Innanzitutto perché, dallo scoppio delle ostilità, i soldati di entrambi gli schieramenti capirono l’insensatezza di quella guerra fratricida di fratelli europei. E poi, soprattutto, perché la notte della Vigilia del 1914 gli uomini si riscoprirono tali. Certo, la tregua non fu ovunque su tutto il fronte: in alcune trincee si continuò a sparare, e ad uccidere, anche il 24, il 25 e il 26 dicembre 1914. Ma lassù, da qualche parte nelle Fiandre, per una notte, furono gettati i fucili, furono celebrati i riti religiosi, cantate la canzoni del Natale e furono sepolti i caduti, uno accanto all’altro, Tedeschi e Francesi, Scozzesi e Sassoni. Per un breve attimo, i semplici soldati delle trincee avevano gettato un ponte sull’abisso dell’odio nel quale stava, inconsapevolmente, sprofondando l’intera Europa.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...