Concorsi Letterari e Collaborazioni

pergamena_ppDi seguito il lettore troverà gli articoli del blog che sono stati premiati o segnalati a concorsi letterari e giornalistici nel corso degli anni. Sono stati, inoltre, inseriti i link di altrettanti articoli editi e pubblicati all’interno del sito istituzionale del Sistema Informativo per la Sicurezza della Repubblica, ovvero… i nostri servizi di intelligence. Si tratta, in questo ultimo caso, di testi dal carattere prettamente storico sui servizi segreti. In ogni caso, come sempre, buona lettura!

–  Al servizio degli ultimi, dedicato alla figura di Maria Cristina Luinetti, Sottotenente del Corpo delle Infermiere Volontarie della Croce Rossa Italiana, barbaramente uccisa a Mogadiscio il 9 dicembre 1993 (Primo Premio alla XIV Edizione del Premio Letterario d’Arte e Cultura dedicato alla Nobildonna Maria Santoro, promosso dall’Accademia Gioacchino Belli di Roma).

Morire di uranio, inchiesta  sulle neoplasie e sindromi tumorali che hanno colpito i militari italiani al rientro dalle missioni all’estero dopo essere entrati in contatto e aver respirato microparticelle di uranio impoverito (Primo Premio alla XVIII Edizione del Premio Nazionale Mario Dell’Arco, promosso dall’Accademia d’Arte e Cultura Giuseppe Gioachino Belli di Roma).

Un anno maledetto per l’informazione italiana,  dedicato agli inviati di guerra Andrea Rocchelli e Simone Camilli, rimasti uccisi nel 2014 mentre testimoniavano i conflitti in corso in Ucraina e  nella Striscia di Gaza, in Palestina (Primo Premio alla XVI Edizione del Premio Nazionale Giuseppe Gioacchino Belli, promosso dall’Accademia Gioacchino Belli di Roma).

Le ballate degli antieroi di Fabrizio De André, analisi critico-letteraria sulla produzione musicale di uno dei cantautori più straordinari, se non “il più” straordinario, che la musica italiana abbia mai avuto (Secondo Premio alla II Edizione del Premio La Musica è…, promosso dall’Associazione Concertistica Camellia Rubra di Pieve di Soligo).

– La guerra di spie tra le due Germanie, analisi storico-politica dei servizi di intelligence della Repubblica Federale Tedesca e della Germania dell’Est, in una “guerra” silenziosa fatta di agenti segreti e spionaggio militare ai massimi livelli. Pubblicato in data 10 febbraio 2016 sul sito istituzionale del Sistema di Informazione per la Sicurezza della Repubblica, sezione Storie di Spie.

– Cesare Amé. Il Generale che venne dalla gavetta, biografia del capo indiscusso del SIM, il Servizio Informazioni Militare italiano nel corso del secondo conflitto mondiale, primo vero e proprio servizio di intelligence che l’Italia abbia mai avuto. Pubblicato in data 10 ottobre 2016 sul sito istituzionale del Sistema di Informazione per la Sicurezza della Repubblica, sezione Storie di Spie.

– Corre, corre, corre la locomotiva, storia di Pietro Rigosi, anarchico bolognese, che il 20 luglio 1893 si imadronì di una locomotiva e la lanciò a tutta velocità contro la stazione di Bologna, ispirando la celebre ballata di Francesco Guccini La Locomotiva (Menzione d’Onore alla III Edizione del Premio La Musica è…, promosso dall’Associazione Concertistica Camellia Rubra di Pieve di Soligo).

Annunci