Gli Angeli Sterminatori. L’epopea delle tiratrici scelte sovietiche

Gli Angeli Sterminatori. L’epopea delle tiratrici scelte sovietiche

Dopo la storia delle aviatrici sovietiche nel corso della Seconda Guerra Mondiale, Gian Piero Milanetti torna in libreria con un nuovo volume. Gli Angeli sterminatori, questo il titolo della nuova “fatica, ci racconta un’altra epopea quasi sconosciuta (anche in Russia se ne sa veramente poco): quella delle tiratrici scelte dell’Armata Rossa, soldatesse che inflissero gravi … Continua a leggere

La Batteria Saint Bon

La Batteria Saint Bon

Già ci siamo occupati, nel raccontare le nostre storie, di vecchie caserme abbandonate, come la Polveriera di Signa o il deposito carburanti dell’Esercito Italiano di Coverciano, entrambi a Firenze. Oggi, il nostro reportage si sposta in Puglia, pochi chilometri a sud della città di Taranto, lungo la strada litoranea che porta alle bellissime mete turistiche … Continua a leggere

Morte sotto la neve

Morte sotto la neve

Al fuoco delle mitragliatrici e delle artiglierie, allo scoppio delle mine e al pericolo dei gas tossici, i soldati sul fronte della Grande Guerra, fossero essi Italiani o Austriaci, si trovarono a combattere contro un nemico comune, silenzioso, implacabile, da sempre presente sui luoghi in cui si ritrovarono a combattere: la potenza della natura. In … Continua a leggere

Lo zoccolo di Genny

Lo zoccolo di Genny

Niente è più grande dell’amore di una madre verso il proprio figlio, anche quando le vengono puntati contro fucili e mitragliatrici. Piero Calamandrei l’ha definita “simbolo della Resistenza popolana che osa scagliare contro i lanciafiamme la sua inerme furia materna” e il Presidente della Repubblica Carlo Azelio Ciampi, il 3 febbraio 2003, le ha conferito la Medaglia … Continua a leggere

Bernacca e Baroni, i volti della meteorologia italiana

Bernacca e Baroni, i volti della meteorologia italiana

La meteorologia è quella branca delle scienze fisiche e naturali che, studiando i fenomeni che avvengono nell’atmosfera terrestre, porta a formulare una serie di previsioni, cercando di determinare, appunto, il tempo atmosferico. Nelle parole di un meteorologo italiano, “le previsioni si chiamano così perché esprimono una probabilità che si verifichi un evento, altrimenti le chiameremmo certezze, le certezze … Continua a leggere